Non riesci ad addormentarti? Ecco quattro soluzioni per agevolare il sonno

Non riesci ad addormentarti? Ecco quattro soluzioni per agevolare il sonno

difficoltà a prendere sonnoCiao a tutti da Offertematerassi.com, oggi parliamo del delicato passaggio che tutti i giorni facciamo (con poca attenzione) ma che è di fondamentale importanza: andare a dormire. Ebbene si, tutti immaginiamo che il momento in cui ci dirigiamo verso la camera da letto, oltre che un miraggio, è un passaggio semplice e lineare: 1- Ci dirigiamo verso la camera, 2 – Ci stendiamo sul letto, 3- Buona notte… non è così e ora vedremo perchè.

Dormire bene è indispensabile (parola di scienziato) e se anche voi non riuscite ad addormentarvi, vi riveleremo le quattro cose da non fare assolutamente prima di andare a letto. Avete mai accusato sonnolenza ma poi, una volta a letto, sbarrate gli occhi come al mattino? Vi è mai capitato di notte di andare con frequenza al bagno anche senza aver bevuto tanta acqua la sera prima? Quanto vi svegliate la mattina vi sentite fiacchi e spossati? Ecco probabilmente perchè:

1. Non bere tanta acqua

Prima condizione per garantire un sonno ristoratore e continuo, è quello di non bere tanta acqua ma solo lo stretto necessario. E’ vero, l’acqua fa bene e ha numerose funzioni sul benessere del nostro organismo ma non andrebbe mai assunta in grandi quantità prima di andare a letto. Bere troppa acqua serve solo a farci svegliare per andare in bagno e, interrompere numerose volte il sonno, non è consigliabile. Bere tanta acqua si! Ma durante il giorno.

2. Non fare sport

Fare sport o esercizio immediatamente (o qualche ora prima) di andare a dormire, non è consigliabile. Questo perchè l’esercizio riattiva l’adrenalina nel nostro corpo e, una volta a letto faremo molta “fatica” prima di addormentarci. Fare esercizio prima di andare a letto inoltre aumenta la nostra temperatura corporea e questo causerà sbalzi che ci causeranno un sonno non regolare.

3. Non alterarsi

Prima di andare a letto è bene non discutere e non alterarsi. Se possibile, mantenere il cervello libero da pensieri negativi può essere un sonnifero naturale dal grande potere. Il cervello umano è programmato per andare a dormire in condizioni di felicità e la presenza di pensieri negativi intaccherà fortemente il nostro sonno. Una conferma è nel fatto che, quando discutiamo, anche se ad accoglierci c’è un ottimo materasso in memory foam, al mattino seguente ci sveglieremo sicuramente con “l’amaro in bocca” e con la sensazione negativa con la quale ci siamo addormentati.

4. Non lavorare

Evitare di svolgere lavori immediatamente prima di andare a letto. Ma sopratutto evitare di lavorare quando è ora di dormire. Sostituire o pensare di recuperare le ore di lavoro, sacrificando quelle di riposo, è una strategia che non porta assolutamente a nulla. Prima o poi dovremo recuperare il tempo negato al nostro letto.

Questi quattro punti sono importantissimi. Rispettarli vi garantirà un sonno lungo, appagante e ristoratore. Provare per credere!

Prodotti di alta qualità in offerta da comprare comodamente online!

[products_slider picture_size=”fixed” cat_slug=”materassi-waterfoam-poliuretano” number_posts=”5″ carousel_layout=”title_below_image” autoplay=”no” columns=”5″ column_spacing=”13″ scroll_items=”” show_nav=”yes” mouse_scroll=”no” show_price=”yes” show_buttons=”yes” class=”” id=””]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *